Crotone
Tempo di lettura: 47s

E’ il sindaco a fare le veci del Governo: “Nessuna salma si muoverà senza consenso delle famiglie”

“Le vittime che dovranno andare in Afghanistan non si muoveranno da qui fin quando non sarà raggiunto un accordo con le agenzie incaricate, questa è la notizia positiva rispetto a questa mattina. Le salme che dovranno andare al cimitero islamico potranno partire subito e saranno seppelliti secondo i propri riti. Andranno a Bologna solo quelle i cui familiari saranno d’accordo. Il trasferimento avverrà da Crotone in Germania, poi ad Istanbul e quindi a Kabul. Non è un problema di soldi, il Viminale e la Regione Calabria hanno dato l’ok. I privati che vogliono provvedere da soli non ci sono problemi, per andare però in Afghanistan ci vuole il passaporto mortuario e il Comune di Cutro sta provvedendo”.

Lo ha detto il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, anche per conto del Prefetto ai famigliari delle vittime e dei dispersi della tragedia.