Crotone,
Tempo di lettura: 1m 30s

Diritto di replica, Marilina Intrieri sul Consorzio universitario: “Ho sempre operato nella legalità e correttezza”

Marilina Intrieri

«Legalità e correttezza nel mio operato di presidente universitario di Crotone che ha consentito gli studi universitari a molte centinaia di studenti crotonesi.

Apprendo dagli organi di informazione che il PM di Crotone ha chiuso le indagini, svolte per una terza volta, sul fallimento del Consorzio universitario di Crotone e che tra “i quattro indagati eccellenti ci sono pure io”.

Già nelle due precedenti indagini che si conclusero con l’archiviazione venne accertata la mia totale estraneità ai fatti, avendo sempre agito con legalità e correttezza nella mia ultratrentennale attività di amministratore di enti pubblici e privati e anche questa volta sono certa la magistratura accerterà l’assoluta trasparenza dei miei comportamenti in fatti lontanissimi nel tempo.

Leggo peraltro che è errato anche il periodo (2011/2013) cui mi si richiama come amministratore del Consorzio per aver provocato danni economici, mentre in quegli anni e sin da marzo 2011, ricoprivo già altro incarico istituzionale fuori Crotone. Il mio ultimo bilancio approvato da amministratore della Ente è quello del 2010 e l’impegno istituzionale di presidente del Consorzio universitario di Crotone è stato da me svolto con passione e per mia precisa scelta a titolo gratuito per tantissimi anni al solo fine di poter consentire all’Ente di raggiungere gli scopi sociali: dare studi e formazione.
Nessun bluff pertanto perché il Consorzio durante il mio lungo mandato ha consentito a molte centinaia di studenti di studiare e laurearsi. Resto infine convinta della necessità a Crotone di un centro pubblico per l’alta formazione e la cultura e spero che i prossimi amministratori chiamati a gestire la cosa pubblica ci penseranno».

Marilina Intrieri – ex deputata

Tag: