Crotone,
Tempo di lettura: 1m 3s

Differenziata: “Ancora tanti comportamenti scorretti”

“Nonostante la gran parte degli utenti mostri di aver ormai assimilato le regole sulla differenziazione dei rifiuti domestici, dobbiamo purtroppo registrare una soglia ancora consistente di comportamenti scorretti”. A riportarlo è l’Akrea, che gestisce il servizio, in una nota sul proprio sito.

“Ai “refrattari” al rispetto delle regole è opportuno ricordare il danno che procurano a se stessi e alla collettività. Irregolarità come quelle rappresentate nelle foto, infatti, arrecano a tutti i cittadini danni economici (aumento della Tari), danni alla salute e, da ultimo ma non per ultimo, pregiudicano il decoro, e quindi l’immagine, di una città che aspira a essere una accogliente località turistica.

Gli operatori di Akrea hanno apposto la targhetta “NON CONFORME” sui cassonetti della frazione organica utilizzati per la differenziata stradale in via Torino (angolo piazza De Gasperi) e in via Morelli. Ribadiamo ancora una volta che in tali contenitori devono essere conferiti solo ed esclusivamente gli scarti di cucina nei sacchetti biodegradabili. Ogni “eccezione” comporta un aggravio nel processo di smaltimento e lavorazione dei rifiuti con le conseguenze sopra accennate.

Nelle tabelle sottostanti sono riportate le indicazioni per una corretta raccolta differenziata”.