Crotone,
Tempo di lettura: 49s

Crotone, vìola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato va ai domiciliari

I poliziotti della Questura di Crotone hanno eseguito il provvedimento disposto dal G.I.P.  di sostituzione della misura del divieto di avvicinamento con la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un uomo crotonese.

Il soggetto, infatti, nonostante il divieto di avvicinarsi alla ex compagna e di contattarla, nell’ultimo periodo avrebbe più volte violato il provvedimento restrittivo, tentando di mettersi in contatto con lei ed anche seguendola in alcuni spostamenti, procurando alla stessa un grave stato di ansia e timore.

Le denunce della donna e gli accertamenti esperiti dai poliziotti, anche grazie alle testimonianze di altri soggetti, hanno fornito un quadro indiziario inequivocabile alla Procura della Repubblica che, accogliendo le risultanze probatorie, ha avanzato richiesta al GIP di aggravamento della misura cautelare in atto.

Pertanto i poliziotti hanno notificato all’indagato la misura cautelare degli arresti domiciliari e lo hanno condotto presso la sua abitazione.