Crotone,

Crotone, un arresto per il furto in tabaccheria. Giovane accoltellato a Petilia

Auto dei carabinieri

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Crotone hanno proceduto all’esecuzione dell’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emesso dall’Ufficio del G.i.p. del Tribunale di Crotone, a carico di G.Z., 33enne crotonese, disoccupato.
Le indagini condotte dai militari dell’Arma hanno permesso di ricostruire i fatti ed hanno evidenziato le responsabilità di Z.G. in relazione ai reati di furto aggravato e rapina impropria commessi il 16 ottobre in danno di una tabaccheria sita in via Reggio.
L’uomo, che in quell’occasione aveva sottratto la somma contante di euro 150 dal registratore di cassa, è stato condotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

A Petilia Policastro ieri sera, in località “Foresta”, in via Nazionale, a seguito di una lite, un individuo ha ferito ad un gamba con arma da taglio F.F., 30enne, petilino, disoccupato. Sono intervenuti sul posto i carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro. Il ragazzo ferito è stato immediatamente trasportato, mediante autoambulanza, all’ospedale di Crotone. Indagini in corso per identificare l’autore del reato e il movente.

Tag:,

Istituto S.Anna