Crotone,

Crotone, truffa, armi e droga: carabinieri eseguono due ordini di carcerazione

Auto dei carabinieri

Un auto dei carabinieri

I carabinieri della stazione di Crotone hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Crotone a carico di un 48enne. L’uomo dovrà scontare un residuo di pena di 4 anni e 5 mesi di reclusione, perché dichiarato colpevole di detenzione abusiva di armi, ricettazione, detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e porto di arma clandestina, fatti commessi a Crotone nell’anno 2015. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Crotone.

Gli stessi carabinieri della stazione hanno eseguito un altro diverso ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Macerata, a carico di un 34enne crotonese. L’uomo dovrà scontare un cumulo di pena pari a 1 anni e 6 mesi di reclusione perché dichiarato colpevole di truffa continuata commessa a Macerata ed altre zone del territorio nazionale tra il 2011 ed il 2015. Anche in questo caso l’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Crotone.

Tag:,

La dolce vita