Crotone,

Crotone, tenta di cambiare assegno falso da 20mila euro alle Poste: arrestato dalla polizia

Quell’assegno da venti mila euro proprio non convinceva. Per questo il direttore di una filiale delle Poste italiane di Crotone, ha preso tempo e ha chiamato la polizia. Sul posto sono arrivati gli uomini della Squadra Volanti della Questura di Crotone che hanno cominciato a sentire la persona che aveva cercato di cambiare l’assegno allo sportello. L’uomo, R.L. laziale, classe 1971, a questo punto ha fornito false generalità ed esibito una carta di identità ed una tessera sanitaria palesemente false, inoltre ha cercato in qualche modo di dare delle spiegazioni che non hanno convinto per nulla gli agenti che lo hanno portato negli uffici della Questura. A questo punto, secondo la ricostruzione degli agenti, l’uomo avrebbe ammesso di aver fornito delle false generalità e che l’assegno che cercava di cambiare era di fatti falso. Agli uomini delle Volanti non è rimasto altro che arrestare R.L. con l’accusa di possesso di documento falso valido per l’espatrio, tentata truffa e false generalità sulla propria identità personale fornite ad un pubblico ufficiale.

Tag:, ,

Istituto S.Anna