Crotone,

Crotone, studenti e associazioni in piazza contro la ndrangheta

Studenti, associazioni e singoli cittadini hanno manifestato contro la ndrangheta in piazza della Resistenza, davanti al palazzo del Comune. In centinaia hanno risposto all’appello del movimento “Verità, democrazia e partecipazione”, soprattutto studenti che hanno preso la parola in piazza. I ragazzi hanno chiesto un teritorii libero dalle mafie, ma con la partecipazione attiva di tutti i cittadini. Molti i riferimenti all’operazione “Stige” della DDA di Catanzaro che ha portato a 170 arresti tra affiliati alla cosca Farao-Marinxola di Cirò e amminiatratori locali tra cui il presidente della Provincia, Nicodemo Parrilla, e il sindaco di Strongoli, Michele Laurenzano. Un appello, ma anche una sferzata, invece, quelle delle associazioni nei confronti della politica locale e delle istituzioni a tutti i livelli. “Gratteri arriverà ovunque, – è stato detto in piazza della Resistenza – ma noi abbiamo il dovere di fare il nostro ognuno il proprio dovere di cittadini attivi nella vita politica della comunità”.

Tag:, , ,

Istituto S.Anna