Crotone,
Tempo di lettura: 1m 21s

Crotone, Stroppa: “La Samp è una squadra in salute, Quagliarella è micidiale”

Obiettivo continuità. Il Crotone domani sarà di scena a Genova per la seconda trasferta consecutiva, di fronte ad una Samp che nell’ultimo turno ha regolato a domicilio il Verona di Ivan Juric. Una squadra “in salute” quella di Ranieri, così come ha ammesso lo stesso Stroppa presentando la gara. Il tecnico però può guardare al futuro con maggiore fiducia, soprattutto dopo i quattro punti arrivati nelle ultime due gare: “È un po’ di domeniche che, al di là dei risultati, la squadra ha dimostrato di essersi ambientata al campionato. In alcune occasioni siamo stati costretti al sacrificio di una fase difensivo più accorta, tra le cose positive ci sono i risultati e il fatto che nell’ultima gara non abbiamo subito gol. Cose dalle quali ripartire”. Domani lo scoglio da arginare si chiama Sampdoria, squadra completa e che ha nel suo leader un attaccante fantastico: “Vengono da un risultato importante a Verona, contro una squadra che fa dell’agonismo e della continuità all’interno della stessa partita i suoi punti di forza. Tra l’altro hanno vinto con pieno merito e quindi affronteremo una formazione in salute. È una squadra omogenea, messa disposta in campo e che sa attaccare in verticale. Quagliarella, poi, è un terminale offensivo micidiale, non può concedergli nemmeno un’occasione”. Nessuna indicazione sulla formazione che scenderà in campo dal primo minuto, anche perchè molto dipenderà dalla condizione fisica generale. Rientra Magallan dalla squalifica, che dovrebbe occupare uno dei tre posti della difesa”.