Crotone,
Tempo di lettura: 1m 26s

Crotone, spacciava davanti all’oratorio di San Domenico: arrestato dai Baschi Verdi della Finanza

I Finanzieri di Crotone hanno arrestato il trentunenne M.P., colto nella flagranza di spacciare sostanze stupefacenti davanti al centro di aggregazione giovanile della Chiesa di San Domenico, a Crotone.

Le Fiamme Gialle del comparto anti terrorismo pronto impiego del Gruppo di Crotone hanno appurato la presenza, all’interno del piazzale del complesso parrocchiale, di un uomo intento a cedere sostanza stupefacente, del tipo marijuana, a giovani consumatori. È quindi scattato il blitz dei Finanzieri che hanno operato con ausilio delle unità cinofile anti droga, consentendo di identificare gli avventori – segnalati alla Prefettura per i provvedimenti di carattere amministrativo – e neutralizzare lo spacciatore, trovato in possesso di un bilancino di precisione, oltre 70 grammi di marijuana, opportunamente essiccata, confezionata e pronta alla vendita e circa 290 euro in banconote di piccolo taglio che sono stati sottoposti a sequestro penale.

Il responsabile è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Crotone, su disposizione del magistrato, Ines Bellesi. Nella mattinata di ieri l’arrestato è stato condotto davanti al Tribunale di Crotone che ha convalidato l’arresto e sottoposto l’uomo agli arresti domiciliari. Nei prossimi giorni si svolgerà il giudizio direttissimo. L’operazione dei baschi verdi ha consentito di smantellare una insidiosa piazza di spaccio, di particolare allarme sociale, in un area prospiciente l’oratorio frequentato da numerosi adolescenti. L’eccezionale risultato operativo evidenzia ancora una volta l’importante ruolo che la Guardia di Finanza, con le proprie peculiarità istituzionali di forza di polizia economico finanziaria, ha assunto nel controllo del territorio in una provincia fortemente inquinata dalla criminalità.