Crotone,
Tempo di lettura: 1m 51s

Crotone, sospensione visite mediche per l’invalidità : gli avvocati sollecitano intervento del Tribunale

Riceviamo e pubblichiamo:

“Due episodi, a pochi giorni di distanza, che inducono alla riflessione.

Da un lato, l’arresto in flagranza di consulente tecnico, riportato sulla stampa, che chiede somme di denaro al fine di assicurare il buon esito del procedimento civile; dall’altro, la circolare Inps che sospende le visite mediche per l’accertamento dell’invalidità fino al 31 luglio.

In qualità di operatori di diritto del settore previdenziale, è doveroso prendere posizione su vicende così gravi che comportano il calpestare diritti fondamentali e, a farne le spese, sono gli avvocati e ancora di più i nostri assistiti, compressi da vicende burocratiche arzigogolate, la cui eliminazione esula dall’operato degli avvocati.

Mai come in questo periodo storico, la categoria sente il peso delle toghe, specie quando gli assistiti chiedono intervento/aiuto per la tutela di diritti inviolabili, prima tra tutti quello alla salute e all’assistenza, pur consapevoli di quanto sia diventato difficile per le problematiche che da tempo attanagliano questo settore, in un territorio martoriato come il nostro.

Le criticità della sezione Lavoro e Previdenza del Tribunale di Crotone, sono state denunciate da tempo da codesta associazione; difatti, già con nota del 20.09.2019 si annunciava lo stato di agitazione sollecitando un intervento ministeriale di verifica dei disagi lamentati; da allora nulla è cambiato. La richiesta di aiuto ai vertici della giustizia è rimasta lettera morta.

Tra le tante note c’era anche quella di rivedere l’albo dei consulenti tecnici operanti nel settore previdenza e soprattutto quella di intensificare il controllo sull’operato degli ausiliari che nel predetto settore sono una figura imprescindibile e necessaria che dovrebbe operare sempre e solo in scienze e coscienza.

Nei prossimi giorni, provvederemo ad inviare una lettera al Presidente del Tribunale per palesare nuovamente le problematiche afferenti al settore previdenziale e porre l’accento in particolar modo sulla gestione del contenzioso delle invalidità civile e la distribuzione degli incarichi ai consulenti tecnici d’ufficio”.

Camera Previdenzialisti e Giuslavoristi di Crotone

Avvocati

Pina Scigliano- Presidente

Angela Basile- Segretario

Maurizio Vulcano

Cinzia Mosella

Maria Falbo

Francesco Lopez

Giovanna Macrì

Tag:,