Crotone
Tempo di lettura: 57s

Crotone, smontavano pezzi di un’auto rubata: arrestati dalla polizia e processati per direttissima

Due persone di Crotone sono state arrestate dalla Squadra Volante. I due sono stati sorpresi mentre si adoperavano a smontare alcuni pezzi di un’automobile.

I poliziotti mentre passavano in una via del centro città, hanno notato l’atteggiamento dei due uomini e hanno deciso di procedere ad alcuni accertamenti.

L’autovettura dalla quale stavano smontando i pezzi è risultata essere provento di furto denunciato il 7 marzo scorso.

Entrambi gli arrestati sono già noti agli operatori di Polizia: M.N., classe 1974, è gravato della misura della Sorveglianza Speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza, mentre S.S., classe 1979, ha numerosi precedenti penali.

I due uomini stati arrestati in flagranza di reato e gli viene contestato il tentato riciclaggio. L’auto è stata restituita alla legittima proprietaria che ha ringraziato i poliziotti.

Sottoposti al giudizio direttissimo nella giornata odierna, il Tribunale di Crotone ha convalidato gli arresti, disponendo la misura degli arresti domiciliari per il primo e la traduzione presso la Casa Circondariale di Crotone per il secondo.