Crotone
Tempo di lettura: 56s

Crotone, scazzottata sul lungomare: un arresto e una denuncia

A seguito di alcune segnalazioni dei cittadini al 113, gli operatori delle Volanti di Crotone, sono intervenuti sul lungomare di Crotone e si sono trovati davanti all’aggressione di un giovane colpito con un pugno al volto.

Dopo un breve inseguimento a piedi, l’aggressore è stato bloccato dai poliziotti, nonostante continuasse ad opporre resistenza, spintonando e scalciando gli operatori.

C.L. classe’98 è così finito in manette per violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale, nonché lesioni personali aggravate consumatesi nei confronti di L.C. classe ’95, deferito poi anch’egli per resistenza a Pubblico Ufficiale.

In linea col piano del Viminale che prevede sia l’intensificazione delle attività di controllo, graduandole in ragione delle aree a rischio, sia la possibilità di adottare misure preventive ad hoc, si è tenuta ieri, in video conferenza, una riunione di Coordinamento, presieduta dal Prefetto di Crotone, all’esito della quale è stata disposta l’intensificazione dei controlli nelle principali aree cittadine e della provincia a rischio con particolare presenza di persone.