Crotone,

Crotone, rapina con le forbici in villa comunale: arrestato 21enne

Gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Crotone, guidari dal dirigente Nicola Lelario, ha arrestato Serifo Ceesay, gambiano di 21 anni senza fissa dimora, accusato di una rapina avvenuta il 22 settembre scorso nei pressi della villa comunale.

Intorno alle 21:00, secondo la ricostruzione degli inquirenti, Ceesay avrebbe rapinato, con l’ausilio di un paio di forbici, una coppia di giovani crotonesi dei telefoni cellulari e di una banconota. Al momento non ci sono elementi per contestare al giovane gambiano,  che ha diversi precedenti di polizia, il reato di violenza sessuale (come ipotizzato in un primo momento a caldo),  ma quello di rapina aggravata. Secondo la ricostruzione, infatti, la cosa sarebbe stata solo intuibile da un gesto fatto dal rapinatore. La coppia di crotonesi, davanti agli agenti delle Volanti, aveva riconosciuto in un primo momento Ceesay come l’autore della rapina, ma poi i due ragazzi avevano avuto alcuni dubbi sull’identità del rapitore, cosa che portò alla sola denuncia a piede libero dell’uomo. Dopo una serie di investigazioni il 21enne gambiano è stato arrestato ieri per rapina aggravata su disposizione del Gip, Francesca Familiari, che ha accolto la richiesta del Pm Alfredo Manca.

Tag:, ,

Aurum