Crotone,
Tempo di lettura: 1m 25s

Crotone, processo “Old Family”, condanne definitive per 15

La Corte di Cassazione si è pronunciata ieri sera su 15 imputati, coinvolti nell’operazione antimafia denominata “Old Family“, coordinata dal pubblico ministero della Dda Pierpaolo Bruni e condotta dalla Polizia di Stato il 4 giugno del 2013 contro affiliati alle cosche crotonesi.

Queste le deicioni della Suprema corte.

Egidio Cazzato (72 anni) 8 anni per associazione mafiosa

Annibalo Barone (39 anni) 1 anno e 2 mesi

Alfonso Carvelli (40 anni) 2 anni

Danilo Cazzato (28 anni), era stato condannato in Appello a 8 anni di reclusione, per lui è stata confermata la condanna per associazione mafiosa, annullata con rinvio quella per droga;

Lucrezia Cazzato (50 anni), condannata a 2 anni e 8 mesi, è stata annullata con rinvio la condanna per droga;

Mario Citati (40 anni) annullato un capo d’imputazione duplicato e pena rideterminata in 5 anni e 10 mesi; per Francesco Corrado (36 anni) confermati 1 anno e 2 mesi; per Mario Figliuzzi (48 anni) 1 anno e 4 mesi;

Francesco Franco (29 anni), che era stato condannato a 4 anni, è stata confermata la condanna per associazione, annullata con rinvio quella per droga;

Gianfranco Giordano (45 anni) 1 anno e 10 mesi;

Francesco La Forgia (38 anni) 1 anno;

Cristian Pignalosa (32 anni) 2 anni e 4 mesi;

Antonio Romano (49 anni) 1 anno

Corrado Valsavoia (28 anni) 2 anni e 8 mesi

Cosimo Veccelocque Pereloque (46 anni di Catanzaro) 3 anni e 4 mesi

Gianluca La Forgia (34 anni), condannato in Appello a 4 anni e 8 mesi, dovrà invece comparire da solo in Cassazione nei prossimi mesi; sebbene i suoi legali avessero proposto ricorso l’istanza non è mai stata trasmessa.

Il collegio difensivo era composto dagli avvocati Aldo Truncè, Fabrizio Salviati, Mario Lucente, Irene Trocino, Mario Nigro, Tiziana Barillaro, Simona Longo, Sergio Rotundo, Lucio Canzoniere.