Crotone,

Crotone, polizia sequestra locale sul lungomare Cristoforo Colombo

La Questura di Crotone

La Questura di Crotone

Personale della Divisione P.A.S.I. – Squadra di Polizia Amministrativa della Questura di Crotone, unitamente a personale dell’Ufficio di Gabinetto, ha eseguito un controllo amministrativo presso un’attività per la somministrazione di alimenti e bevande ed intrattenimento musicale che si trova su via Cristoforo Colombo, riscontrando come all’interno dell’attività si teneva una serata di intrattenimento musicale non autorizzata.

All’interno del locale, dicono dalla Questura, erano presenti circa 100 avventori, che attraverso il pagamento di una somma in contanti di 10 euro, avevano diritto anche ad una consumazione al bar interno.

Da successivi accertamenti è emerso che l’attività era sprovvista della licenza di agibilità dei locali. Pertanto il titolare dell’attività commerciale, R. A., crotonese, classe 1986, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria, per i reati di apertura abusiva di luogo pubblico, e contestualmente si è proceduto al sequestro penale dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande e di intrattenimento musicale e di quanto contenuto. Sono tuttora al vaglio le posizioni amministrative dei soggetti presenti ai varchi esterni del locale, per i quali la normativa attuale prevede l’iscrizione nel previsto registro prefettizio.

Tag:,

Aurum