Crotone,

Crotone, polizia individua uomo che schiaffeggiò minore con maglia dell’Inter: Daspo di 3 anni e denuncia per percosse, violenza privata e minaccia

Questura di Crotone

Ha prima minacciato e poi colpito con uno schiaffo un minorenne solo perché indossava la maglia dell’Inter. Il fatto è accaduto lo scorso 26 ottobre in occasione della gara Crotone-Venezia nel settore Curva Sud dello stadio Ezio Scida di Crotone. Gli uomini della Digos della Questura di Crotone hanno individuato l’autore, R.F., 45 anni, e oggi il Questore della provincia di Crotone, Massimo Gambino, ha emesso nei suoi confronti il provvedimento di divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive per 3 anni. Il provvedimento è stato notificato all’interessato da personale della locale Divisione Anticrimine. “Nel settore Curva Sud – scrive la Polizia – destinato alla tifoseria ultras locale, il suddetto tifoso del Crotone dopo aver minacciato un altro tifoso locale, minorenne di anni 17, che indossava una maglietta dell’Inter, e avergli intimato di togliersela, lo percuoteva con uno schiaffo sul viso”.

Personale della “Squadra Tifoseria dell’Ufficio” Digos “notando il minore alquanto agitato dirigersi verso l’uscita dell’impianto sportivo e con una macchia rossa sul viso, immediatamente si adoperava all’acquisizione delle prime informazioni che permettevano di identificare l’autore dell’insano gesto e di deferirlo, successivamente, alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di percosse, violenza privata e minaccia.

La società nell’immediatezza dei fatti prese posizione: “Appreso dello spiacevole episodio, verificatosi ugli spalti, stiamo già collaborando con le forze dell’ordine per individuare i responsabili del gesto di grande inciviltà. Inoltre il Presidente Gianni Vrenna e il Direttore Generale Raffaele Vrenna avrebbero piacere di invitare il ragazzo ad assistere al loro fianco al prossimo match di campionato Crotone-Perugia, non prima di avergli regalato un prepartita speciale”.

Tag:,

Aurum