Crotone,

Crotone, otto punti di sutura per il difensore Sauli Vaisanen

Il fallo su Vaisanen

Il calciatore del Crotone Sauli Vaisanen, uscito al 24’ del primo tempo di ieri durante la partita che i rossoblu hanno pareggiato per 1-1 a Verona, ha riportato una ferita lacero-contusa alla regione parietale destra che ha richiesto otto punti di sutura. Vaisanen ha ricevuto un calcio tra la faccia e la testa dall’attaccante del Verona, Di Carmine che il direttore di gara Piccinini di Forlì non ha sanzionato nemmeno col giallo. Della gravità dell’impatto se ne sono accorti subito il capitano Alex Cordaz e i suoi compagni di squadra che hanno subito chiamato i soccorsi. Le immagini hanno mostrato non solo l’impatto violento e il gioco pericoloso del calciatore del Verona, ma anche la mano destra di Vaisanen intrisa di sangue dopo averla levata dalla testa.

Tag:,

Istituto S.Anna