Crotone,

Crotone, morto nella notte Giovanni Tersigni, il 36enne ferito ieri nel centro storico

Il pronto soccorso di Crotone e nel riquadro Giovanni Tersigni

Non ce l’ha fatta Giovanni Tersigni, il 36enne di Crotone che ieri sera era stato ferito alle gambe in un agguato nel centro storico. L’uomo è deceduto questa notte nell’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone dove era arrivato poco dopo le 19 di ieri trasportato da un’ambulanza del 118.

Secondo quanto è stato possibile apprendere Tersigni sarebbe morto nel corso di un intervento chirurgico e prima di entrare in sala operatoria avrebbe parlato e scherzato con alcuni amici.

Contro Tersigni sono stati esplosi almeno 5 colpi di pistola calibro 7.65 di cui tre lo hanno attinto alle gambe e ai glutei. A quanto pare un proiettile gli avrebbe reciso una vena.

Tersigni si trovava per le vie del centro storico nella zona della “Ferriata” ieri sera quando sembra si siano avvicinate alcune persone, una delle quale gli ha esploso contro alcuni colpi di pistola ferendolo gravemente alle gambe. L’uomo è deceduto questa notte. Gli uomini della Squadra Mobile, intanto, stanno sentendo amici e parenti per cercare di ricostruire l’agguato e poter avere elementi utili per poter risalire a chi ha sparato e ucciso Giovanni Tersigni.

Tag:,

Aurum