Crotone,

Crotone, morti sul lavoro: Cigl, Cisl e Uil chiudono gli uffici in segno di lutto e protesta

Riunione nel pomeriggio per intraprendere le azioni necessarie

“Si comunica la chiusura in segno di lutto e protesta per le morti avvenute questa mattina sul cantiere di lavoro relativo al prolungamento del lungomare di Crotone”.

Lo scrivono in un comunicato stampa le segreterie provinciali dei sindacati Cgil, Cisl e Uil che “nelle prossime ore le nostre segreterie generali territoriali si incontreranno per fare il punto della situazione e decidere quali azioni intraprendere rispetto all’ennesimo episodio di morti bianche (che di bianco non hanno assolutamente nulla) che stavolta hanno interessato tragicamente e direttamente il nostro territorio”.
Segreterie Cgil Cisl Uil di Crotone hanno chiuso gli uffici e listato le bandiere a lutto.

Intanto anche il sindaco della città, Ugo Puglise, che si è recato personalmente sul cantiere questa mattina, ha espresso il suo dolore per la tragica morte dei due operai.

“E’ un evento devastante, che mi addolora profondamente. Provo un dolore immenso, indescrivibile. Una giornata tra le più tristi della storia della città. Una tragedia immane che colpisce tutta la comunità cittadina. Mi stringo al dolore delle famiglie degli operai insieme a tutta la gente di Crotone. Ho già convocato la Giunta Comunale per esprimere pubblicamente il cordoglio della città nelle forme dovute” dichiara il sindaco Ugo Pugliese che questa mattina si è recato sul luogo della tragedia in viale Magna Grecia”.

Tag:, , , , ,

Aurum