Crotone,

Crotone, il marito ritratta i maltrattamenti e la moglie torna libera

Torna in libertà la 35enne ucraina che era stata fermata per maltrattamenti nei confronti del marito e del suocero. L’uomo dopo aver chiamato in lacrime i poliziotti ha, però, ritrattato tutto davanti al giudice al quale non è rimasto altro che mettere non convalidare l’arresto e rimettere libertà la donna.

La donna è sposata con un avvocato 44enne di Crotone e i due vivono insieme al padre di lui. Era stato il 44enne a denunciare per tre volte la consorte per maltrattamenti e percosse ma tutte le volte ha poi ritirato la denuncia. Gli agenti della Squadra Volanti agli ordini del dirigente Corrado Caruso erano arrivati nell’appartamento della coppia dopo la richiesta di aiuto dell’uomo che poi aveva dovuto fare ricorso alle cure dei medici dell’Ospedale che hanno valutato la prognosi in tre giorni. Agli uomini della Questura l’avvocato 44enne aveva raccontato le violenze subite, ma ieri durante l’udienza di convalida davanti al gip Ersilia Carlucci, l’uomo ha ritrattato tutto.

Tag:,

Istituto S.Anna