Crotone,

Crotone: liquido tossico in mare, esercitazione interforze

fb_img_1490462523991 fb_img_1490462515500

Ieri mattina, alle ore 10.30, si è svolto, nelle acque antistante il porto di Crotone, una simulazione di intervento interforze , denominata “Pollex 2017”, organizzata e coordinata dalla guardia costiera, dove hanno partecipato anche i vigili del fuoco, la guardia di finanza, i carabinieri e l’arpacal, ognuno per le proprie competenze.

La simulazione, consisteva nel ritrovamento in mare di una sostanza liquida, pertanto doveva essere individuata e valutata.

Il compito dei vigili del fuoco, intervenuti con una squadra del Nucleo Biologico Chimico Radiologico (NBCR) , era nell’individuare la sostanza, verificarne la tossicità,  classificare il grado di pericolosità e di esplosività, con varie strumentazioni in dotazione, per il successivo recupero e la messa in sicurezza della zona interessata.

Lo scopo di questa esercitazione, è stato quello di verificare la capacità di contrasto del sistema operativo interforze, nel caso di fenomeni di inquinamento, derivante da uno sversamento a mare da nave in transito.

 

Tag:,