Crotone,

Crotone, la Polizia Nautica sequestra molluschi raccolti in zona altamente inquinata

La polizia sequestra molluschi altamente inquinati. La zona tra Spiaggia delle Forche (zona Marinella) e la foce del torrente Pignataro è da sempre interdetta a qualsiasi attività per via del grande inquinamento da metalli pesanti proveniente dalle fabbriche che per oltre settanta anni hanno operato a Crotone. Eppure c’è chi ancora, sprezzante del pericolo che corre per sé e per chi dovesse ingerire quei molluschi, si dedica alla raccolta. Per questo gli agenti della Squadra Nautica della Questura di Crotone, nell’ambito dei servizi di controllo dell’area portuale disposti Questore Massimo Gambino, hanno sequestrato molluschi e relativi attrezzi utilizzati per la loro raccolta che spesso avviene proprio nella zona compresa tra via Spiaggia delle Forche e la foce del torrente Pignataro.

I molluschi, – come tengono a precisare dalla Questura – risultati ai controlli sanitari non commestibili ed altamente inquinati, se immessi nel circuito della vendita alimentare sarebbero potuti risultare dannosi per la salute.

Tag:,

Istituto S.Anna