Crotone,
Tempo di lettura: 1m 13s

Crotone, il Prefetto sollecita le opere per la pulizia e messa in sicurezza dei corsi d’acqua

Il Prefetto di Crotone, visto l’approssimarsi della stagione autunnale, con il possibile aumento delle piovosità anche a carattere di precipitazioni intense, al fine di prevenire e fronteggiare eventuali situazioni di emergenza connesse a fenomeni idrogeologici ed idraulici, ha richiamato l’attenzione dei sindaci e Commissari straordinari dei Comuni, della Provincia, di Anas, del Consorzio di Bonifica “Ionio Crotonese”, del Corap e di Azienda Calabria Verde sulla necessità dell’adozione di tutte le misure finalizzate alla pulizia e manutenzione di corsi d’acqua, alvei dei fiumi, fiumare, torrenti, canali artificiali e fossi di scolo, secondo le rispettive competenze, a tutela della pubblica e privata incolumità.

È altresì stato rappresentata la necessità di assicurare la pulizia delle opere idrauliche all’interno dei rispettivi territori, al fine di evitare il verificarsi dei fenomeni di intasamento, con l’invito a richiamare anche l’attenzione dei proprietari dei fondi limitrofi ai canali e/o fossi di scolo sulla opportunità di provvedere alla pulizia e manutenzione del reticolo idraulico di pertinenza del fondo, ai sensi delle normative vigenti.

Infine, sono stati sollecitati i Dipartimenti regionali competenti in materia di monitoraggio e tutela del territorio, ad adottare ogni utile iniziativa, soprattutto per ciò che concerne la programmazione e l’attuazione degli interventi strutturali finalizzati alla prevenzione e alla mitigazione del rischio idrogeologico ed idraulico.