Crotone,
Tempo di lettura: 1m 8s

Crotone Covid, docenti Anna Frank negativi al tampone Asp: si torna in classe

La dirigente dell’Istituto Anna Frank di Crotone, Mari Fontana Ardito, ha disposto “l’immediata sospensione della didattica a distanza e la ripresa dell’attività didattica in presenza” per le classi alle quali appartengono le due docenti risultate in un primo tempo positive ad un tampone antigenico.

Una settimana di “panico” e “frenesia” che ha pervaso studenti, docenti e familiari degli alunni dell’Anna Frank alla notizia della positività di due docenti al tampone antigienico rapido effettuato in una struttura privata di Crotone grazie ad uno screening in convenzione, i cui risultati erano stati comunicati lo scorso 8 febbraio.

Nell’immediatezza del fatto la dirigente aveva disposto la sospensione della didattica in presenza e la sanificazione di alcune aule dei plessi ricadenti nella competenza dell’Anna Frank.

Subito dopo l’Azienda sanitaria provinciale di Crotone ha avviato da protocollo la procedura per il tampone molecolare per i due docenti e ieri l’Asp ha comunicato che i tamponi dei due docenti sono risultati negativi.

Nella decisione della dirigente di far ripartire le lezioni in presenza, infatti, è detto: “Preso atto che, a seguito di effettuazione di test molecolare effettuato dall’ASP di Crotone in data 10/02/21 sono stati accertati i risultati negativi di entrambi i docenti”. Shakespeare avrebbe detto… much ado about nothing.