Crotone,

Crotone, consigliere comunale e ultrà assolto dopo un anno di Daspo

Il consigliere comunale e ultrà del Crotone, Pisano Pagliaroli, è stato assolto per non aver commesso il fatto dall’accusa di essere entrato all’interno dello stadio di Ascoli Piceno senza biglietto, aprendo un maniglione antipanico e creando così disordine pubblico. Il processo si è tenuto questa mattina nel Tribunale di Ascoli Piceno dove Pagliaroli è stato assistito dall’avvocato Gianluca Marino.  I fatti risalgono allo scorso 24 ottobre 2016 in occasione della partita di Serie B Ascoli Picchio-Crotone. Nel frattempo, però, Pagliaroli ha scontato un anno di Daspo (divieto di assistere a manifestazioni sportive ufficiali) ed era rientrato proprio ieri in curva Sud per la partita Crotone-Cagliari. Proprio sull’anno di Daspo già scontato senza processo l’avvocato Marino ha puntato nella sua arringa finale. Insieme a Pagliaroli sono stati assolti altri cinque tifosi del Crotone che sono stati “daspati” esattamente come il consigliere comunale.

Tag:,

Aurum