Crotone,
Tempo di lettura: 1m 3s

Crotone, caos e paura all’uscita di scuola, uomo insegue operaio Telecom con un coltello: arrestato

Attimi di paura e caso questa mattina all’uscita delle scuole che insistono lungo via Santa Croce e nelle strade adiacenti.

Un uomo, G.O. crotonese, classe 1969, ha avvicinato un impiegato della società telefonica “Telecom impresa semplice”, pretendendo, sotto la minaccia di un coltello (di cm 32 e lama cm 20), che gli venisse ceduto il telefonino di servizio. L’impiegato è riuscito a scappare anche grazie all’intervento di un Ispettore Capo della Polizia di Stato in quiescenza, che ha prontamente avvisato la sala operativa della Questura non perdendo di vista l’aggressore che, nel frattempo, correva brandendo il coltello minacciosamente e creando panico tra gli studenti appena usciti da scuola

Il tempestivo intervento delle Volanti ha portato all’arresto dell’uomo, per il reato di tentata rapina e resistenza, ed al ripristino delle normali condizioni dell’ordine e della sicurezza pubblica per strada ed in una fascia oraria particolarmente delicata. A seguito di perquisizione personale, gli agenti hanno rinvenuto addosso all’arrestato il coltello ed un taglierino, posti poi sotto sequestro. L’Autorità Giudiziaria ha confermato la misura restrittiva, disponendone l’accompagnamento presso la Casa Circondariale di Crotone.