Crotone
Tempo di lettura: 55s

Crotone, cane antidroga fiuta 2 kg di cocaina in via Acquabona: carabinieri arrestano 43enne

I carabinieri del Norm (Nucleo operativo radiomobile) dei carabinieri di Crotone hanno arrestato B.M., classe 1976, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri hanno eseguito una perquisizione a casa dell’uomo, residente nel quartiere di via Acquabona, e hanno trovato circa 80 grammi di cocaina su un frigorifero che si trovava all’interno dell’abitazione.

I militari, con il supporto di unità cinofile, hanno poi setacciato la casa e i luoghi adiacenti fino a quando il cane antidroga non si è fermato in un piccolo pezzo di terra recintato. Interrato i carabinieri di Crotone hanno trovato un contenitore di metallo chiuso ermeticamente e imbevuto di benzina (proprio per eludere l’olfatto dei cani) e poco più in là una busta. All’interno del contenitore e della busta i militari hanno rinvenuto poco meno di due kg di cocaina pura.

Questa mattina il Gip (giudice per le indagini preliminari), Michele Ciociola, ha confermato l’arresto di B.M che ora si trova in carcere.