Crotone,

Crotone, arrestato con mezzo chilo di mariujana

Rocambolesco inseguimento l’altra sera nel quartiere “fondo Gesù” di Crotone: una pattuglia dei carabinieri intorno alle 20.00 ha fermato all’inizio di via G. Di Vittorio un giovane che si aggirava con fare sospetto con una vistosa busta della spesa in mano.

Al momento del fermo il giovane  è sembrato subito nervoso e ha cercato di nascondere dietro di se la busta che aveva in mano che, da un controllo effettuato, è risultata essere mariujana.

Il giovane, vistosi scoperto, avrebbe spintonato il militare cercando di darsi alla fuga per poi essere raggiunto circa 50 metri dopo; qui iniziava una breve colluttazione al termine della quale l’uomo è riuscito a scappare una seconda volta, lasciando sul posto il proprio marsupio.

All’interno sono stati  rinvenuti i documenti di identità, ed avuta cognizione del nominativo del ragazzo, originario di Isola Capo Rizzuto, mediante la Centrale operativa del Comando provinciale dei carabinieri venivano inviate sul posto sei gazzelle per cinturare il megacaseggiato dentro il quale il ragazzo si era nascosto. Sul posto è arrivato anche il comandante della Compagnia e del Comando provinciale, ma è stato il “ mestiere” e le capacità del Comandante della Stazione a risolvere in pochi minuti il caso visto che lo stesso contattava telefonicamente il fuggitivo e gli “consigliava“ (leggasi intimava) una immediata costituzione in caserma che puntualmente avveniva pochi istanti dopo.

L’uomo, classe ‘86, accompagnato dal suo avvocato, si è presentato in caserma dove è stato posto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (520 grammi rinvenuti nella busta e sottoposti a sequestro).

Questa mattina si è svolta l’udienza di convalida dell’arresto, con la disposizione del Giudice di sottoporre il giovane agli arresti domiciliari.

Tag:, ,

Istituto S.Anna