Crotone,

Crotone, ai domiciliari per un furto in Tribunale è sospettato di averne fatti altri all’Ospedale: in carcere

La Questura di Crotone

Era ai domiciliari per aver rubato in Tribunale, ma veniva da Cosenza per altri furti in Ospedale. Per questo stamattina agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di Crotone, ha eseguito l’Ordinanza di sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con quella della custodia in carcere. Il provvedimento è stato emessa dal Tribunale di Crotone a carico di N.G., classe 1971, residente in provincia di Cosenza.

Gli agenti dell’Upgsp (Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico) hanno effettuato una serie di attività di Polizia Giudiziaria che hanno consentito di accertare che l’uomo in due distinte circostanze si è reso responsabile di evasione dall’abitazione per raggiungere Crotone.

N.G., infatti, era già stato tratto in arresto, alcuni mesi addietro, per un furto commesso all’interno del Tribunale di Crotone.

Proprio in ragione di questa circostanza, sulla scorta di approfondimenti investigativi della Polizia di Stato, l’uomo risulta attualmente indagato per una serie di furti commessi nei giorni scorsi presso l’Ospedale San Giovanni di Dio di Crotone.

Tag:,

Aurum