Crotone,

Crotone, abbigliamento confiscato devoluto dal Comune alla Croce Rossa

Una parte della merce confiscata

Abbigliamento sequestrato e confiscato ora devoluto dal Comune di Crotone alla sezione provinciale della Croce Rossa. Con Ordinanza sindacale firmata oggi dal primo cittadino Ugo Pugliese, il Comune di Crotone ha trasformato il sequestro in confisca e ha devoluto tutta la merce alla Croce Rossa Italiana. In particolare si tratta di abbigliamento vario, per un valore di circa tre mila euro, così composto:

77 paia di scarpe di varie marche e misure; 40 borse di varie marche e misure; 93 cappelli di varie tipologie; 19 maglioni di varie misure; 5 tute da ginnastica di varie misure; 3 felpe di diverse misure; un jeans per bambina. “Dispone – è scritto nell’Ordinanza sindacale – che la merce oggetto del sequestro divenga di proprietà del Comune di Crotone e che i prodotti sequestrati di cui sopra vengano destinati alla devoluzione a favore di: Associazione della Croce Rossa Italiana – Comitato di Crotone. Il Comando Polizia Municipale di Crotone è incaricato dell’esecuzione della presente Ordinanza”.

Tag:,

Aurum