Crotone,

Crotone, a Scifo restano i sigilli anche dopo il riesame

Restano i sigilli al costruendo “Marina Park village”. Lo ha deciso il Tribunale di Crotone, collegio presieduto dal giudice Abigail Mellace, che si è pronunciata dopo la richiesta di riesame del sequestro da parte dei legali dei fratelli Salvatore e Armando Scalise. Il sequestro riguarda il provvedimento del giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Crotone, Michele Ciociola. Il gip Ciociola non aveva convalidato il decreto di sequestro d’urgenza emesso di iniziativa dal pm Bono lo scorso 14 febbraio che aveva bloccato i lavori del cantiere a Capo Colonna e, contestualmente Ciociola aveva emesso il nuovo provvedimento di sequestro preventivo dei terreni e del cantiere, ipotizzando i reati di abuso d’ufficio per i funzionari delle pubbliche amministrazioni (Comune, Provincia e Soprintendenza ai beni archeologici e paesaggistici) coinvolti nell’inchiesta; non per i reati che venivano contestati ai fratelli Armando e Salvatore Scalise, proprietari del cantiere in questione.

Tag:,

Aurum