Crotone
Tempo di lettura: 1m 13s

Coronavirus, Pugliese (CamCom): “Sul decreto Cura Italia non tutte le banche hanno sospeso le rate di mutui e finanziamenti”

“Ci giungono segnalazioni da parte di alcune associazioni di categoria e di imprese secondo cui, a causa del ritardo nel recepimento delle disposizioni del DMPC Cura Italia circa le sospensioni di mutui e finanziamenti da parte alcuni Istituti di Credito della provincia, si starebbero registrando spiacevoli fenomeni di morosità dal momento che le rate in scadenza in questi giorni sono state presentate all’incasso nonostante le disposizioni governative” afferma Alfio Pugliese, presidente della Camera di Commercio di Crotone.

“Se ciò fosse vero e, soprattutto, se non si interverrà nel più breve tempo possibile a risoluzione della problematica, le conseguenze dannose per la già fragile economia del territorio saranno irrecuperabili – continua Pugliese, che aggiunge – le realtà economiche del territorio, per lo più micro e piccole imprese a conduzione familiare, sono in ginocchio e senza liquidità ed hanno difficoltà nell’accesso al credito, non riuscendo a soddisfare le garanzie richieste”.

“Soprattutto in questo momento di difficoltà la Camera di Commercio di Crotone dà la sua disponibilità a fare da tramite nel dialogo con le istituzioni coinvolte, con il Prefetto e con il Direttore regionale dell’ABI affinché si attuino le misure più idonee a garantire, nel più breve tempo possibile, liquidità e facilità di accesso al credito alle imprese crotonesi, in ottemperanza alle disposizioni governative” conclude Pugliese.