Crotone
Tempo di lettura: 57s

Coronavirus, Conte alla Camera: “Illegittime tutte le ordinanze che hanno norme meno restrittive del DPCM”

Giuseppe Conte

foto: Ansa

Il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha dichiarato “illegittime tutte le ordinanze che hanno norme meno restrittive del DPCM“. Conte sta parlando questa mattina alla Camera dei Deputati e poi sarà al Senato per relazionare sulla Fase 2 dell’emergenza Covid 19 (coronavirus).

Conte ha aggiunto che: “Tutte le decisioni sono state assunte dopo aver sentito gli Enti locali” e ha aggiunto: “Non ci sarà un piano rimesso a iniziative improvvide di singoli Enti locali, ma basato su rilevazioni scientifiche. Iniziative che comportino misure meno restrittive non sono possibili, perché in contrasto con le norme nazionali, quindi sono da considerarsi a tutti gli effetti illegittime”.

In quieste ordinanze “illegittime”, dunque, potrebbe finire anche la numero 37 del 29 aprile, cioè ieri sera, del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, che prevedeva una serie di aperture a partire da oggi. Una decisione, quella della Santelli, che ha provocato durissime reazioni in quasi tutta la Calabria, con molti sindaci già pronti ad emanare a loro volta ordinanze che impediscano l’attuazione di quella emanata dal presidente della Regione Calabria.