Crotone,
Tempo di lettura: 1m 33s

Comune, al via i lavori di bonifica per la scuola di San Francesco

E’ uno dei più importanti cantieri che prende il via nel 2023 sia dal punto di vista dell’impatto ambientale e sociale sia per l’impegno finanziario derivante.

E’ l’intervento di bonifica dell’area adiacente la scuola “S. Francesco” di via Giovanni Paolo II i cui lavori sono stati consegnati all’ATI che si è aggiudicata la gara di appalto i cui rappresentanti sono stati ricevuti dal sindaco Voce.

ATI composta da Samataf s.r.l., Salvaguardia Ambientale s.p.a, Mazzei Salvatore s.r.l. e Paravidi Servizi s.r.l.

L’importo per la realizzazione degli interventi è di 9.506.071,59

Si tratta di un intervento per il quale è stata prevista una attività progettuale preventiva che individua completamente i lavori da realizzare ed è sviluppata ad un livello di definizione tale che ogni elemento è identificabile in forma, tipologia, qualità, dimensione e prezzo e la stessa è corredata da apposito piano di manutenzione dell’opera e delle sue parti.

Si avviano i lavori che interesseranno una superficie di 8.562 metri quadrati.

Previsti tre lotti di intervento per asportare circa 18.000 metri cubi di materiale di cui quasi 15.000 metri cubi di CIC (Conglomerato Idraulico Catalizzato) e CIC frammentato.

Nel frattempo proseguono i lavori di riqualificazione della attigua scuola S. Francesco, primo cantiere del progetto Antica Kroton.

“In poco tempo siamo riusciti a definire un percorso progettuale ed arrivare all’apertura del cantiere per realizzare un intervento delicato e soprattutto destinato a restituire alla comunità un’area importante della città. Ringrazio gli uffici per la celerità e l’attenzione con la quale si è arrivati ad aprire il primo importante cantiere del 2023” dichiara il sindaco Voce.

(Fonte: Comune di Crotone)