Crotone,

Bomba ai Fratelli Romano, due arresti. Uno è un dipendente


Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Crotone stanno sentendo in questi minuti due persone sospettate di essere gli autori materiali dell’intimidazione ai danni della ditta di trasporti Fratelli Romano. Si tratta di Antonio Treccozzi, 35 anni, dipendente della ditta Romano ed un suo amico, Mattia Megna, 23 anni. In particolare avrebbero fatto esplodere una bomba davanti ad un locale in via Ruffo di pertinenza della ditta e che era utilizzato come garage. Treccozzi è destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, mentre Megna ai domiciliari.

Tag:,

Aurum