Crotone,
Tempo di lettura: 1m 42s

Avis, la sensibilizzazione parte dalle scuole

L’AVIS è ininterrottamente impegnata nella promozione del dono, del volontariato e della cittadinanza attiva tra le nuove generazioni.

Uno dei canali attraverso i quali cerca di diffondere i valori della solidarietà e della generosità  è il contatto diretto con gli studenti attraverso incontri formativi promossi durante l’anno scolastico nei vari istituti del crotonese.  Con questi, è stata stipulata una convenzione tra gli istituti di istruzione secondaria superiore e l’Avis che viene attuata attraverso i progetti PCTO, già conosciuti come alternanza scuola-lavoro.

Nell’ambito di quanto sopra descritto si sono tenuti nei giorni 11 e 12 gennaio presso il liceo scientifico Filolao e l’Istituto nautico Ciliberto di Crotone, due incontri con gli studenti delle classi terze, quarte e quinte del Filolao e le classi quinte del Ciliberto. Nel primo incontro sono intervenute la dott.ssa Patrizia Leonardo, responsabile del centro trasfusionale dell’ospedale di Crotone e il presidente della sezione AVIS comunale di Crotone prof.ssa Ermelinda Gaetano. Nell’incontro la prof.ssa Gaetano ha illustrato cos’è l’Avis e le attività svolte mentre la dott.ssa Leonardo si è soffermata  sull’importanza della donazione di sangue intero e degli emocomponenti spiegando quali sono i requisiti per diventare donatore e come essa avvenga. Durante l’incontro i ragazzi hanno avuto la possibilità di fare domande, riflessioni e osservazioni sulla donazione di sangue.

All’istituto Ciliberto  sono stati trattati i medesimi argomenti grazie alla prof.ssa nonché consigliere di AVIS comunale di Crotone, Loredana Iannetti e il referente AVIS scuola prof. Silvio Gangi. I ragazzi dopo questi incontri potranno seguire la raccolta di sangue effettuata presso le autoemoteche oppure recarsi a incontri organizzati presso il SIMT. Grazie agli incontri fatti nelle scuole i ragazzi si sono dimostrati molto interessati e attenti e potrebbero, attraverso la loro esperienza e la divulgazione delle conoscenze acquisite, divenire nuovi potenziali donatori e portare nuovi amici e conoscenti a donare.