Crotone
Tempo di lettura: 31s

Atti persecutori, lesioni, calunnia e violenza privata: nove arresti dei carabinieri

Una scena dell'aggressione ripresa dalle telecamere di sicurezza

I carabinieri della Compagnia di Crotone, con il supporto di personale dello Squadrone Eliportato Carabinieri Cacciatori Calabria, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Crotone, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 11 persone.

Due persone sono destinatarie della misura cautelare in carcere, mentre nove degli arresti sono ai domiciliari. Sono indagati, a vario titolo, di atti persecutori, lesioni personali aggravate, violenza privata e calunnia.

L’aggressione è avvenuta il 19 maggio, poco dopo le ore 21, nei pressi di un supermercato la cui telecamera di sicurezza ha ripreso le scene.