Crotone,

Attentati a Roccabernarda, si è riunito in Prefettura il comitato per l’ordine e la sicurezza

I recenti episodi delittuosi verificatisi nel territorio di Roccabernarda sono stati oggetto di esame ed approfondimento nel corso del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato oggi dal Prefetto di Crotone, al quale è intervenuto il sindaco di Roccabernarda.

Nel corso della riunione sono stati approfonditi i dati esposti dal Comando provinciale dei Carabinieri che evidenziano un sensibile calo degli episodi criminosi sul territorio di Roccabernarda, dove si è registrata una riduzione del 12% rispetto allo scorso anno, e di circa il 9% nei primi nove mesi del 2018, rispetto al medesimo periodo del 2017. Peraltro, in quel Comune, pochi mesi fa, si è registrata una importante operazione di polizia giudiziaria che ha condotto a numerosi arresti di esponenti di elevato spessore criminale.

Nondimeno, nel corso del coordinamento interforze, pur tenendo conto che sono in corso intense attività investigative, è stata disposta, nell’ambito di applicazione di Focus ndrangheta, un’immediata intensificazione dei servizi di vigilanza, al fine di prevenire ulteriori episodi che minaccino la sicurezza pubblica

Nell’occasione, il sindaco ha rappresentato l’intendimento di convocare un Consiglio comunale per un approfondimento della situazione del suo  territorio e a tale riguardo il Prefetto ha invitato l’Amministrazione comunale ad avviare iniziative con il mondo associativo per favorire il coinvolgimento della popolazione e il riappropriarsi degli spazi pubblici.

Tag:, ,

Istituto S.Anna