Crotone
Tempo di lettura: 34s

Viene aggredita dal convivente e si rifugia in bagno, chiama i carabinieri e lo fa arrestare

Un 40enne di Petilia Policastro è stato arrestato il 5 luglio per maltrattamenti contro familiari dai Carabinieri di Petilia Policastro. La Centrale Operativa ha ricevuto una chiamata da una donna in forte agitazione, che ha richiesto l’intervento poiché il fratello l’aveva malmenata. La donna, rifugiatasi in bagno, è riuscita ad allertare i Carabinieri, che giunti sul posto hanno trovato l’uomo in stato di alterazione e lo hanno arrestato. Dopo le formalità, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari. L’Arma dei Carabinieri continua a lavorare in sinergia con la Procura di Crotone per prevenire e reprimere questi reati, intervenendo prontamente in caso di richieste di aiuto.