Crotone,

Aeroporto, dissequestrata la Sagas. Potrà partecipare al bando Enac

‘”Abbiamo consegnato alla Procura della Repubblica di Crotone documenti societari di cui gli inquirenti non erano in possesso che provano le buone – anzi: ottime – intenzioni della società, dei suoi soci (Comune di Crotone, Regione Calabria e Comune di Isola Capo Rizzuto) e degli amministratori di Sagas. Abbiamo inoltre depositato il bando di gara per la gestione dell’aeroporto appena pubblicato dall’ENAC cui Sagas ha intenzione di partecipare. La Procura della Repubblica, sulla base di questi fatti nuovi, ha potuto rivalutare la situazione e dissequestrato le quote e l’azienda, senza la necessità di attendere la decisione del Tribubale della Liberta. Siamo estremamente soddisfatti. Ora si puó volare”. Questo è il commento dei legali Francesco Laratta e Francesco Verri al provedimento di dissequestro da parte della Procura della Repubblica di Crotone sella società Saga che ora potrà partecipare al bando dell’Enac per la gestione dello scalo Pitagora di Crotone. Questa mattina il giudice Gaetano Bono ha accolto la richiesta dei due avvocati di revoca del sequesto preventivo di Sagas e dei conti correnti, beni mobili e immobili della società. La Sagas era stata posta sotto sequestro preventivo nello scorso meduse di luglio perché i magistrati sospeTavano una continuità con la vecchia società, Sant’Anna Spa, per la quale si sta procedendo per bancarotta fraudolenta.

Tag:,

Istituto S.Anna