Crotone
Tempo di lettura: 1m 1s

Abramo, ore di attesa per i dipendenti mentre spunta in extremis anche l’offerta di Heritage

Sono ore di attesa (e anche un po’ di apprensione) per i dipendenti della Abramo Customer care che aspettano ancora di avere qualche notizia in merito al futuro dell’azienda. Il 30 aprile scorso è infatti scaduto il termine per presentare il piano di rientro e in ballo c’era la sola offerta da parte di System house, che puntava addirittura all’acquisizione diretta dell’azienda senza passare dal fitto per un anno. Ma, secondo alcune indiscrezioni, confermate da fonti ben informate, in extremis sarebbe arrivata un’ulteriore offerta, sempre per l’acquisto, da parte del Fondo Heritage, lo stesso che qualche settimana fa aveva fatto un passo indietro dopo le garanzie chieste da parte del Tribunale. Qualche dettaglio vorrebbero conoscerlo anche i sindacati, che ancora non conoscono nei dettagli il piano, né tantomeno le prospettive occupazioni e quindi se ci sarà spazio per tutti o meno. Nelle prossime ore quindi si dovrebbe sapere qualcosa in più, con i dipendenti che aspettano notizie anche in merito agli emolumenti del mese di aprile, visto che anche per questo aspetto non sono state ancora fornite informazioni certe.