Crotone
Tempo di lettura: 1m 8s

Abbandono dei rifiuti a Crotone: nuove videotrappole a disposizione del Comune

Prosegue l’attuazione della programmazione degli interventi conseguenti all’accordo stipulato tra Comune di Crotone ed Eni lo scorso dicembre.

La Giunta Comunale ha approvato l’intervento finalizzato al controllo del territorio e al contrasto dell’abbandono dei rifiuti.

E’ infatti intenzione dell’amministrazione intensificare le misure già adottate per contrastare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato ed illecito dei rifiuti che determinano situazioni di criticità sul piano dell’inquinamento ambientale e sotto il profilo igienico – sanitario compromettendo anche il decoro urbano.

Il Comando di Polizia locale è già dotato di un sistema di videosorveglianza con l’ausilio di dispositivi portatili denominati “videotrappole”, strumenti idonei per il controllo ed al fine di identificare i trasgressori.

Nell’ottica di scoraggiare ancor di più l’abbandono dei rifiuti e sanzionare tale pratica ed ampliare le aree di controllo, nell’ambito del piano di interventi rivenienti dall’accordo Comune – Eni, la Giunta ha previsto l’implementamento del sistema di videosorveglianza esistente attraverso l’acquisto di una dotazione di ulteriori “videofototrappole” oltre a prevedere un sistema manutentivo ordinario e straordinario di tutte le apparecchiature ubicate sul territorio cittadino.

Un investimento iniziale di 50.000 euro che l’amministrazione intende ulteriormente implementare nei prossimi mesi