Crotone,

Cotronei: lampade votive, il Comune rescinde il contratto e internalizza il servizio

La Giunta comunale di Cotronei ha approvato la proposta di deliberazione, relativa al Servizio di illuminazione lampade votive nel cimitero del comune di Cotronei, rescindendo il contratto in essere e reinternalizzando il servizio.
Continuano così le politiche di reinternalizzazione dei servizi da parte del Comune, con l’obiettivo di tenere al minimo i costi del servizio (costo per un anno per singola lampada €. 4.80) e riducendo i costi complessivi a carico dei cittadini; in applicazione, inoltre, dei principi di legalità, sempre oggetto di attenzione da parte del comune, si è avviata la risoluzione del contratto per grave inadempienze da parte della ditta che gestiva il servizio, con conseguente azione di soddisfo/ristoro per l’ente.
Il servizio, infatti, affidato in precedenza ad una ditta esterna, ha avuto delle vicende particolari. Con nota del 28.05.2015 il Comune ha provveduto a diffidare la ditta affidataria a voler provvedere immediatamente a regolarizzare la propria posizione, risolvendo le inadempienze contrattuali e contestualmente informava che qualora la suddetta diffida fosse risultata inevasa, avrebbe proceduto d’Ufficio, applicando le penali dovute ed avrebbe altresì proceduto alla risoluzione in danno dello stesso contratto, con incameramento della polizza fidejussoria; la ditta affidataria, nel corso della sua gestione, è risultata inadempiente non rispettando alcune clausole previste dal contratto e specificatamente il mancato pagamento, per i cinque anni di gestione, dei canoni annuali di concessione e nel mancato pagamento/rimborso dell’energia elettrica, oltre alle sanzioni per inadempienze di tipo tecnico. Stante il perdurare dell’inadempimento agli obblighi contrattualmente. è stato comunicato alla ditta Chimento Mario Francesco che il Comune si avvaleva della clausola risolutiva espressa prevista dall’art. 14 del contratto di appalto che è stato risolto espressamente in data 22.10.2015;
Il Comune ritenendo conveniente ed economicamente vantaggioso internalizzare il servizio di illuminazione votiva del cimitero comunale confermando i seguenti corrispettivi per la gestione del servizio in questione: contributo nuovo allaccio €. 8,33, oltre Iva come per legge; canone annuo utente €. 3,94, oltre Iva come per legge.

Tag:, ,