Crotone,

Cinema, il calabrese Mauro Nigro vince il “Fipili Horror Festival”

“Una donna col cervello” miglior film

Il regista e videomaker cosentino Mauro Nigro è il vincitore del “Fipili Horror Fedrival”. Il suo corto “Una donna col cervello” si è aggiudicato il premio come miglior film nella categoria horror alla kermesse toscana, una delle più importanti d’Italia e d’Europa nel suo genere.

È stato Mauro Nigro stesso, dal suo profilo Facebook, a comunicare la sua “deliziosa” incrdulità per il premio ed il meritato riconoscimento: “Io credo che fra poco mi faranno lo scherzetto dell’oscar, ma per adesso sono troppo, troppo felice!”.

Subito dopo il pensiero di Mauro Nigro è volato a tutti coloro che hanno lavorato a questo progetto: “Il corto, prodotto da N2 video productions e con la mia regia (e non solo, fatemelo dire) è lì nei premiati. in uno dei migliori festival di genere (e di genere lo aggiungo solo per scrupolo). Tocca ringraziare tutti uno per uno, foss’anche solo per farglielo sapere.

Saverina de Fazio, ci credi ora che sei stata brava!

Andrea Giuda, t’ho rotto l’anima, ora sai perchè.

Giuseppe Colonese e Luigia Pansera. preziosi.

Andrea Gallo e Ada Biafore per cosa sanno loro!

Maria Rosaria Cozza per la pazienza e la capacità.

Giuseppe Aiello, Luca Piscitelli, Enza Loberto, Saverio Talerico, Stefano Bisignano, Martina Mazzia, Antonello Rota, Ivan Pez Pezzullo per la pazienza e le scene acrobatiche.

Fabiola Iris Sbano per le foto ed il supporto!

Cristiano di Associak Distribuzione!!!

Gli Open Fields Productions, Mario Vitale rete cinema calabria e tutti quelli che han creduto nel far vedere questo corto. Sicuramente dimentico qualcuno.ma lo ricorderò”.

Istituto S.Anna