Crotone,

Zenga, sogno e lavoro: ieri sera alla Hall of Fame dell’Inter, stamani a preparare la gara con la Samp

Zenga, Ronaldo, Mattheus e Zanetti

Premio a Milano per l’allenatore del Crotone che stamattina ha diretto l’allenamento

Walter Zenga, l’allenatore del Crotone, entra nella Hall of Fame dell’Inter. La premiazione ieri sera a Milano nel corso della serata per i 110 anni della società nerazzurra. “È il sogno di un bambino che si realizza. – dice Zenga – e solo a pensarci mi viene la pelle d’oca”. Lui, ragazzino vivace milanese, dalle umili origini, racconta di quando: “ragazzino lavoravo in sede all’Inter. Smistavo la posta, andavo a prendere i cappuccini per Mazzola. Andavo a scuola la sera con lo zaino dell’Inter. Poi il sogno di giocare per 22 anni nella mia squadra del cuore”. E ieri sera il trionfo.

Sono stati centinaia di migliaia i tifosi nerazzurri che hanno votato sul sito ufficiale, condivisi su cinque profili social, le preferenze accordate da 25 testate nazionali e internazionali e i voti del “mondo Inter”, dalla Prima Squadra ai dipendenti delle quattro sedi. Walter Zenga, Javier Zanetti, Lothar Matthäus e Ronaldo sono i primi quattro campioni della storia nerazzurra che sono entrati nella Hall of Fame dell’Inter.

Una serata indimenticabile alla quale Zenga non voluto mancare, ma questa mattina, puntuale alle 9:30, era già sul campo di allenamento a preparare con Cordaz e compagni la sfida di domani allo Scida contro la Sampdoria.

Tag:, , ,

Aurum