Crotone,

Stadio Ezio Scida Crotone, il Consiglio di Stato respinge il ricorso del Mibac: si resta a 16mila posti

Lo stadio Ezio Scida

 

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso del Mibac avverso la decisione del Tar Calabria del 26 settembre (udienza cautelare) scorso che avevo sospeso l’efficacia dei provvedimenti della Soprintendenza per i beni archeologici e paesaggistici della Calabria per lo stadio Ezio Scida di Crotone.

La decisione è arrivata al termine dell’udienza di oggi quando i giudici si sono ritirati dicendo di avere le idee molto chiare perché avevano già letto le carte.

Sia i legali del ministero per i Beni e le attività culturali, che quelli del Comune di Crotone (Vincenzo Di Baldassarre) e del FC Crotone Elio Manica e Sandro Cretella, infatti, avevano presentato le rispettive memorie. Il Consiglio di Stato ha valutato le memorie e deciso per il respingimento del ricorso presentato dal Mibac.

Per effetto di quella decisione lo stadio Ezio Scida è tornato agibile con la capacità di 16108 posti. L’udienza di merito del Tar Calabria resta, invece, fissata per il 19 giugno 2019.

Tag:, ,

Aurum