Crotone,

Il Crotone aspetta l’allenatore, trova le conferme e va in missione dal Bayern

C’è una solida base su cui poggiare per affrontare il primo campionato di Seria A della storia del Crotone. La società dei fratelli Vrenna, di Gualtieri e il ds Ursino possono contare su un nutrito gruppo di calciatori di proprietà per preparare la prossima stagione. Alcuni di loro potrebbero essere ceduti per far cassa e allestire una squadra capace di poter puntare alla salvezza.

L’elenco dei calciatori sotto contratto col Crotone.

Si parte dai portieri Cordaz, Festa e Maniero. Poi in ordine alfabetico tutti gli altri di proprietà della società rossoblu: Barberis, Bruno, Budimir, Claiton, Cremonesi, De Giorgio, Di Roberto, Ferrari, Firenze, Galli, Leto, Martella, Nicoletti, Salzano, Stoian, Torromino, Tripicchio, Voltan, Zampano.

Ursino, però, sta lavorando al rinnovo del prestito per Yao dall’Inter e Ricci dalla Roma con la quale si potrebbe mettere a punto una trattativa per Balasa.

Allenatore e mercato

Sul fronte allenatore occorrerà aspettare la fine dei play off di B e di LegaPro. In pole position resta Roberto De Zerbi, soprattutto dopo che il Verona ha optato per Pecchia. L’attuale tecnico del Foggia potrebbe non scegliere Crotone solo in caso di promozione dei pugliesi che giocheranno la finale contro il Pisa di Rino Gattuso, altro nome caldo per la panchina dei calabresi. Insieme a loro restano in piedi le candidature di Stellone, Boscaglia e Fabio Grosso che giocherà domani la finale del campionato Primavera con la sua Juventus che affronta la Roma. La Roma dell’argentino Ponce e di Sadiq, nomi che piacciono molto alla dirigenza crotonese.

Mario e gli altri

Intanto continuano i messaggi d’amore del Crotone per Mario Balotelli e la cosa non è escluso che possa andare in porto. L’attaccante di proprietà del Liverpool non piace molto al tecnico Klopp e a Crotone potrebbe trovare l’ambiente giusto per rilanciarsi. Crotone che flirta anche con due ex di grande valore come Raffaele Maiello e Antonio Mazzotta. L’arrivo di Mazzotta potrebbe liberare la partenza e la monetizzazione di Martella che piace in Italia, ma anche in Francia e Spagna.

Palladino

In questi giorni il Crotone incontrerò anche Raffaele Palladino che sembra aver espresso il suo parere positivo a continuare il rapporto con la società dei fratelli Vrenna. Potrebbe essere un gran bel colpo visto che l’attaccante ha fatto vedere numeri di alta classe in questa trionfale stagione in rossoblu. E poi la mamma ha detto che a Crotone sta benissimo. E se lo dice la mamma.

Missione tedesca

Il presidente Raffaele Vrenna dovrebbe rientrare tra poco da una missione di lavoro in Germani, a Monaco di Baviera. Visti i buoni rapporti del numero uno della società calabrese e il Ceo del Bayern Karl Heinze Rummenigge, che nei mesi scorsi è stato ospite del resort di Vrenna in provincia di Crotone, non è escluso che ci sia stata una cena calcistica e che si sia parlato di qualche giovane di valore del Bayern da far esplodere nel Crotone e nella Serie A italiana.

Tag:, ,

Istituto S.Anna