Crotone,

Crotone, si complica la strada per arrivare a Stroppa

Giovanni Stroppa

Si complica e non poco l’affare Stroppa. Il Foggia alza le barricate e chiede al Crotone un super sconto sul riscatto di Kragl, in cambio libererebbe Giovanni Stroppa per la panchina dei rossoblù. Stroppa è legato al Foggia da un contratto che scade il 30 giugno 2019. Ma non c’è solo questo. La società pugliese prima di lasciare partire Stroppa vorrebbe chiudere la casella allenatore, ma in questo momento non è una impresa facile, visto che i rossoneri si trovano nella scomoda situazione di dover far fronte al superamento del salary cap che implica la perdita del finanziamento da due milioni di euro proveniente dalla mutualità con la Serie A.

Insomma un affare che si complica e non poco e di mezzo c’è il Crotone che deve guardarsi intorno ed eventualmente pensare ad una soluzione alternativa a Stroppa. Idea alla quale al momento nessuno vuole pensare, ma con la quale, però, occorre fare i conti. Se il Foggia continuerà ad alzare le barricate difficilmente l’allenatore potrà liberarsi dal contratto che lo lega ai pugliesi e rischierebbe di restare un anno fermo, sospeso tra un contratto in Calabria da firmare ed uno già firmato che lo inchioda ai rossoneri. I prossimi giorni saranno decisivi per capire come si evolverà la situazione, anche perché il Crotone vuole subito chiudere per l’allenatore in modo da avere le idee chiare sul mercato dei calciatori: chi va, chi resta e chi arriva.

Tag:,

Aurum