Crotone,

Crotone, protesta ultras allo Scida: “Dopo il 23 ottobre tolleranza zero”

Mentre a Pescara l’arbitro Celi dava inizio alla sfida tra Crotone e Palermo, i tifosi rossoblù della Curva Sud si riunivano all’esterno del cantiere per i lavori di ampliamento dello stadio Ezio Scida. Una manifestazione di protesta organizzata nella serata di ieri che ha chiamato a raccolta i tifosi della Curva Sud “Giorgio Manzulli”. Un lunghissimo striscione, che è stato srotolato e attaccato all’esterno del cantiere, aveva un unico e preciso messaggio: “Dopo il 23 ottobre tolleranza zero”. Come dire “la nostra pazienza finisce con Crotone-Napoli. Gli ultras hanno annunciato che se per quella partita il Crotone non tornerà a giocare allo Scida ci saranno nuove proteste. La pazienza dei tifosi sta per esaurirsi e il Crotone ha bisogno anche del suo stadio, ma soprattutto dei suoi tifosi.

Tag:,

Aurum